NEVE COSMETICS | Nuova HARAJUKU MEMOIR Palette

//Post in collaborazione con Neve Cosmetics//

La nuova palette Neve Cosmetics ha messo a dura prova le mie capacità linguistiche e, ancora una volta, ho avuto la conferma che non ce la posso fare. Hara che? Juku cosa? Sembrerebbe che Harajuku Memoir sia il nome della nuova palette in formato Art Diary dell'azienda. Il lancio del comunicato stampa vi ha mandate in confusione. O D D I O! Ombretti fucsia? Aiuto! Non temete, sarò la vostra guida spirituale in questo viaggio che vi porterà ad amare il rosa, il rosso ed il fucsia sugli occhi. 

Harajuku Memoir è la nuova ArtDiary palette Neve Cosmetics. Un quaderno di stile, una collezione di colori ed emozioni in formato borsetta. La palette racchiude un blush, una cipria illuminante e sei ombretti dalle tonalità ispirate ai trend di Harajuku. Rossi frizzanti e lilla elettrici si alternano a luminose tonalità pastello e neutri inaspettati in una vertiginosa giostra di stili.


La palette contiene sei ombretti posizionati nella parte basse. A differenza di quelli contenuti nella Art Diary "Feline Dreams", questi ombretti sono meno pressati e risultano più pigmentati, sia nello swatch sul braccio che sulla palpebra. Allo stesso tempo, però, non causano fall-out in applicazione e potete tranquillamente truccare gli occhi anche dopo aver fatto la base viso. Ho usato gli ombretti applicandoli su un primer per occhi (Primer Potion Urban Decay in Eden) e ho trovato tutte le tonalità vibranti ed i pigmenti sono risultati molto performanti. 



Shojo
Ombretto rosso anguria matte.
Questo ombretto ha una temperatura neutro fredda e l'ho trovato molto bello per le sfumature della piega. 

Kawaii
Ombretto duochrome corallo dalla satinatura fucsia fluo.
Temperatura fredda anche per Kawaii che risulta molto saturo anche grazie alla presenza dei riflessi, mi piace usarlo sulla piega per dare tridimensionalità al make up. 

Decora
Ombretto malva caldo intenso shimmer con riflessi platino e sottotono beige. 
Nonostante la descrizione che ne fa l'azienda, anche decora ha una temperatura neutro fredda ed è bellissimo sulla palpebra mobile per realizzare un make up luminoso, ideale per chi come me ha gli occhi incappucciati. 


Visual Kei
Ombretto marrone ombra scuro matte.
Questo ombretto rende la palette completa, ovvero permette di realizzare un make up usando solo i colori presenti. Ha una pigmentazione media e questa caratteristica permette di poterlo usare sia per dare definizione alla piega, sia anche per scurire ed intensificare l'angolo esterno. Perfetto anche per un soft smokey eyes su occhi grandi e sporgenti. La sua temperatura è fredda.

Ganguro
Ombretto ruggine matte, caldo e molto intenso.
Lui è l'unico ombretto caldo della palette. E' molto pigmentato ed al tatto sembra quasi burro. Si presta sia per le sfumature della piega che per l'applicazione sulla palpebra mobile.

Gothloli
Ombretto duochrome lilla composto da satinatura blu su una base fucsia.
Il mio preferito in assoluto. La cialda l'ho praticamente bucata tanto lo sto usando. Un viola lilla freddo e duochrome. Regala tantissima luce allo sguardo e rende particolare qualsiasi look.


Momoko
Blush color pesca chiaro satinato. 
Questo blush ha una temperatura neutro-calda, ma non è così caldo da risultare proibitivo su sottotoni neutro-freddi. Mi piace sia usato da solo che applicato sul blush in stick Strobeberry. Provate|

Aidoru
Cipria trasparente dai riflessi color latte. 
Anche se l'azienda parla di cipria, ritengo che questa cialda sia un illuminante a tutti gli effetti. Ed aggiungo che sia anche uno degli illuminanti più scriventi e freddi provati sinora. Solo lui merita l'acquisto dell'intera palette. Riflette tantissimo la luce e da un'intensa tridimensionalità al viso. Lo a(i)doru. 

ARMOCROMIA

La palette, ad eccezione di Ganguro che è adatto per Autunno Assoluto, va bene per Inverno Brillante ed Estate Chiara.


Guarda il video realizzazione di questo make up su YouTube



Nessun commento