NEVE COSMETICS | Neogothic Collection - Swatch e Analisi Armocromatica

Neve Cosmetics ci aveva fatto intuire, tramite spoiler sulle storie di Instagram, che a breve sarebbe uscita la nuova collezione Fall/Winter 2017 e ne ho avuto conferma quando mi è stato chiesto di provarla in super-anteprima *_* Da diversi giorni, infatti, sto utilizzando con grande soddisfazione la Neogothic ed oggi, in concomitanza con l'uscita del comunicato stampa, ho voluto pubblicare il post con tutti gli swatch.


La collezione evoca atmosfere fredde, cupe e soft andando contro la tendenza che per l'autunno vuole toni caldi e oro rosa. La Neogothic si compone di tre ombretti e un blush in cialda, tre pastello labbra e tre pastello occhi ed, infine, un gloss. Le tonalità sono (quasi) tutte desaturate e, quindi, non ci saranno colori difficili, come quelli fluorescenti o pastello. 


La prima cosa che ho notato utilizzando i tre ombretti è che la qualità si è, ancora una volta, migliorata. La texture è quasi burrosa e molto pigmentata. Se si utilizzano direttamente con le dita la resa è piena e ultra riflettente. Non sono polverosi e, anche usandoli col pennello, non mi sono ritrovata la faccia piena di polveri. Sulla mia palpebra grassa la tenuta è buona anche se non uso un primer sotto; di solito, dopo aver applicato un po' di correttore sulla palpebra stendo un velo di ombretto color carne (Pietra di Luna - Alkemilla) e poi procedo a truccare gli occhi. 

Propechy

Dalle due foto che seguono potrebbe sembrare che io abbia fotografato due ombretti diversi mentre  si tratta sempre di Propechy sotto luci differenti: la luce fredda che lo fa sembrare come un tortora dorato e la luce calda come un rosso. Sulla palpebra è un rame caldo con riflessi oro freddo. Se si sceglie di applicarlo su basi più scure, però, si può correggere la temperatura ed ottenere nuove interessanti sfumature. Come sapete io adoro queste sfumature di rosso perché mettono in risalto la parte ambrata dei miei occhi. Se volete indossare ombretti del genere senza risultare penalizzare vi consiglio di bordare l'occhio con una matita nera e di utilizzare ombretti neutro freddi per la sfumatura della palpebra. 

Melusine

Melusine è un grigio asfalto su base nera con riflessi blu e verde. Sulla palpebra la resa è luminosa e, nonostante la pigmentazione densa, si sfuma benissimo. Lo trovo ideale adatto per la realizzazione di makeup sfumati perché riesce a dare profondità allo sguardo senza appesantire come, invece, farebbe un ombretto opaco nero. Mi piace perché si stende in maniera uniforme e piena senza lasciare macchie di colore sulla palpebra come spesso accade con tonalità simili. La temperatura è fredda. L'intensità è modulabile in base al modo di applicazione. 

Hero

Gli ombretti blu credo che, al pari di quelli rossi, siano difficili da utilizzare e se non si è cauti nell'applicazione si rischia di simulare l'effetto di un pugno in un occhio. Per tale ragione, anche in questo caso, è sempre meglio bordare l'occhio con una matita nera. Hero è un blu su base nera ed anche lui, come Melusine, è ricco di riflessi in superficie. 


Ho realizzato gli swatch facendo una sola passata ed utilizzando gli ombretti da asciutti. La formulazione degli ombretti Neve Cosmetics si è molto migliorata negli anni e credo che in questa collezione sia arrivata ad essere quasi perfetta. I colori sono tutti ricchi di riflessi multi-sfaccettati.

Court

Il blush è l'unico tono saturo della collezione ma non è importabile o eccessivamente brillante. La temperatura è calda e la tonalità è quella di un rosso corallo. Su di me risulta davvero carino ed usandolo con un pennello dalle setole diffuse si ottiene un risultato grazioso e raffinato. Su di me faccio fatica ad utilizzare blush freddi e con quelli caldi colori biscotto mi vedo uno zombie; quindi, punto sempre su sfumature rosse, come Court, che risultano sempre le più naturali.


Il finish non è opaco ma nemmeno shimmer, lo definirei discretamente luminoso. Qui sul braccio è applicato prelevandolo col dito e, quindi, si ottiene una pigmentazione piena. Sulle gote, utilizzando il pennello, riusciamo ad avere sua resa meno intensa e più soffusa. 


Le pastello labbra sono da sempre il prodotto migliore di Neve Cosmetics e possono essere utilizzate sulle labbra come se fossero dei rossetti. La consistenza può variare risultando più cremosa per alcune e più asciutta per altre. La Neogothic ci propone tre intensità di colore e va a riempire alcuni vuoti cromatici presenti nella gamma delle pastello. 


Ho utilizzato le tre pastello in questi giorni e mi sono sembrate tutte molto pigmentate. Sulle labbra si riesce ad avere un colore pieno ed uniforme. A differenza di altre tonalità, queste sono abbastanza asciutte e, quindi, la durata aumenta di molto e non sbavano dal contorno. Ciò nonostante sulle labbra sono molto scorrevoli e non fanno attrito. 

Symbol

Symbol è un nude pescato dal sottotono neutro caldo. Pur essendo abbastanza chiaro riesco a portarlo decentemente senza sembrare malata. Di sicuro sta meglio alle ragazze chiare piuttosto che alle profonde.

Mandragora 

Tra le tre pastello è la mia preferita perché è quella sorta di my lips but better adatto a me. La sua temperatura è neutro fredda e paragonata a Witch che, invece, è molto fredda sembra addirittura quasi calda. E' un malva rosato di media intensità. Adoro anche il nome che subito mi ha fatto ricordare una delle opere maggiori di Machiavelli, "La Mandragola" per l'appunto, di cui vi lascio un estratto dedicato alla complessità di noi donne:
Le più caritative persone che sieno sono le donne, e le più fastidiose. Chi le caccia, fugge e fastidii e l'utile; chi le intrattiene, ha l'utile ed e fastidii insieme. Ed è 'l vero che non è el mele sanza le mosche.

Witch

Questo viola magenta è la tonalità più scura ed adatta alle più audaci. La stesura è omogenea e per colori del genere non è assolutamente scontato. Il finish è opaco ma la consistenza cremosa delle Pastello fa si che sulle labbra il colore possa sembrare luminoso la prima mezz'ora dopo l'applicazione. C'è una buona componente di grigio e, quindi, su alcune potrebbe uscire abbastanza scuro. 

The magic circle

Il gloss è il pezzo più eccentrico e particolare di questa collezione: un bronzo su base nera. Può essere applicato da solo o sovrapposto ad altri rossetti o matite labbra. risulta molto coprente e su di me tira emerge il pigmento verde oliva. Il finish è specchiato e fa sembrare subito le labbra molto voluminose.


Le pastello occhi che prima snobbavo sono diventate negli ultimi mesi le matite occhi che più uso. La formula è stata migliorata e garantisce un colore pieno e facilmente sfumabile ma a lunga durata. Le pastello dal finish opaco scrivono anche nella rima interna e, personalmente, non mi sbavano. Questa collezione ci propone due pastello opache verdi ed una metallica.


Sword è un oro neutro freddo molto luminoso, ideale per i punti luci o come eyeliner su ombretti scuri. Knight è verde palude molto intenso e soft. Dagger un verde profondo neutro. Escluso Sword che è un colore abbastanza comune, mi sono innamorata di queste pastello perché sono l'ideale per intensificare le ciglia dando quel pizzico di colore che tutte noi cerchiamo senza strafare. Sono due tonalità molto sfruttabili e che, per via della loro temperatura neutra, possono donare a molte.


Per la realizzazione del make up che segue ho utilizzato Melusine sulla palpebra mobile e per le sfumature della piega. Sulla palpebra mobile ho poi tamponato Hero e a all'angolo interno ho applicato pochissimo Prophecy. Sulla rima inferiore e superiore ho applicato Knight che scrive benissimo anche nella rima interna e mi è durato intatto per circa sei ore. Sulle guance il blush Court che ha una resa molto soddisfacente e sulle labbra la pastello Mandragola che, per via della luce artificiale, appare più violacea del vero. 

Analisi Armocromatica 

  • The Magic Circle >> non armocromatico - meno peggio su ASP
  • Witch >> IPS {possono provarlo anche le IP e IA che amano i toni scuri}
  • Mandragora >> IPS/ESP
  • Symbol >> PCS
  • Prophecy >> AA
  • Melusine >> IP, IPS, IA
  • Hero >> IP, IPS, IA
  • Court >> PC, PA, PB
  • Dagger >> AP {ma possono usarlo anche tutte le inverno}
  • Knight >> ASP/AA
  • Sword >> ASC/PCS

La collezione sarà in vendita, sul sito ufficiale e presso tutti i rivenditori del brand, a partire dal 7 novembre.
Iscriviti ai miei gruppi! armocromiabiohaulle paperelle


*Per questo articolo è previsto un compenso economico*
Le opinioni espresse sono sincere e corrispondono alla mia personale esperienza con i prodotti