HAIRCARE ROUTINE: CAPELLI LISCI CON CUTE GRASSA | GIUGNO 2020

Non passa giorno senza ricevere un messaggio in cui mi si chiede cosa uso per la cura dei capelli e, finalmente, mi sono decisa a tenere un diario qui sul blog dedicato alla mia haircare routine. Cosรฌ che possiate sempre venire a consultarlo tutte le volte che abbiate bisogno di consigli. Vi basti sapere che la mia cute รจ grassa, sensibile, reattiva, mentre le lunghezze sono fini e tendenti al crespo. Ogni mese circa, faccio in salone una tinta chimica, colorazione 5.0, sulla ricrescita. 

Impacco Pre-shampoo

Tutte le volte in cui devo lavare i capelli ma so di avere almeno due ore di tempo libero, faccio un bell'impacco pre-shampoo sui capelli sporchi e leggermente inumiditi con acqua. Distribuisco la maschera e tengo in posa tutto il tempo che posso. Per tenere al caldo l'impacco copro con una cuffietta lavabile in plastica. Utilizzo Coccoliva di ParentesiBIO da oltre un anno ormai e ho anche acquistato qualche confezione di scorta. Questo prodotto sui miei capelli sottili non va bene se utilizzato post-shampoo perchรฉ mi appesantisce le lunghezze, mentre come impacco pre-shampoo รจ FANTASTICO ๐Ÿ˜Mi fa diventare i capelli morbidissimi e piรน corposi. 



Shampoo e Balsamo SOLIDI

Esattamente due mesi fa ho iniziato ad usare due prodotti della linea Solidale di ParentesiBIO: Shampoo Solido Purificante e Volumizzante ed Balsamo Solido Nutriente ed Elasticizzante. Il vantaggio di usare prodotti solidi รจ solo uno: salvare il pianeta evitando imballaggi in plastica. Si tratta di cambiare abitudini cercando di fare scelte ecosostenibili ed, inoltre, se vi capita spesso di viaggiare in aereo sono anche comodi perchรฉ non dovete star lรฌ a preoccuparvi dei liquidi. Non vi nascondo, tuttavia, che quando ho iniziato ad usare questi prodotti ero veramente scettica e quasi certa che non mi sarei trovata bene. Due mesi dopo sono qui a dirvi che mi sbagliavo e non tornerei piรน indietro. Lo shampoo ed il balsamo Solidali mi piacciono ad ogni utilizzo di piรน. Anzitutto, mi sono resa conto che si consuma meno prodotto; solitamente 200 ml di shampoo li finisco in due mesi scarsi, mentre con lo shampoo solido dopo due mesi d'uso ho ancora piรน di metร  prodotto (quello che vedete in foto รจ il quantitativo che mi rimane). Sono solita fare due passate di shampoo ed una di balsamo, ragion per cui il quantitativo di balsamo che ho consumato รจ inferiore. Per attivare l'azione lavante dello shampoo basta sfregare la "saponetta" con un po' di acqua molto calda e passarla poi direttamente sul cuoio capelluto. In pochi secondi si genera una schiumetta morbida facile da massaggiare. Solitamente, la prima passata sembra che lavi poco, mentre con la seconda la schiuma รจ molto piรน abbandonate. Al risciacquo sento la cute pulitissima e le lunghezze per nulla stoppose o aggredite. Procedo poi a bagnare, sempre sotto l'acqua calda, il balsamo e poi lo passo su tutte le lunghezze. Non serve applicare molto prodotto, perchรฉ dopo poco sento subito le lunghezze condizionate, quasi scivolose. Pettino i capelli e tengo in posa meno di due minuti. Infine, risciacquo con abbandonate acqua tiepida. Non so che proprietร  magiche abbiano questi prodotti ma lo shampoo lava benissimo la mia cute grassa ed il balsamo districa che รจ una meraviglia e non appesantisce nemmeno un po'. Con questi prodotti lavo i capelli ogni 5 giorni. 



Shampoo e Balsamo 

Prima di provare i prodotti solidi, stavo utilizzando lo shampoo Mousse-shampoo volumizzante di Biofficina Toscana, acquistato giร  due volte, ed il Balsamo Capelli Bio Arancio e Limone di Alkemilla, che acquisto senza sosta da oltre 5 anni ormai. Con questi due prodotti mi trovo benissimo e li tengo comunque in doccia per tutte quelle volte in cui vado di fretta ed utilizzare i solidi mi rallenterebbe. Lo shampoo รจ una figata: la mousse densa coccola la cute e lava benissimo senza aggredire. Purtroppo, il quantitativo di prodotto non  molto e 150 ml li finisco in un battibaleno. Noto effettivamente le radici piรน sollevate nei primi due giorni dopo lo shampoo. Il balsamo รจ in assoluto il mio preferito e non mi stancherรฒ mai di dirvi quanto lo ami. Districa tantissimo e lascia i capelli come seta. Se lo tengo in posa oltre i 5 minuti, ottengo una piega liscia in pochissimo tempo. 

Leave-in

Dopo aver lavato i capelli, li strizzo delicatamente con le mani e spruzzo sia sulla cute che sulle lunghezze 3\4 vaporizzazioni di Acidella di ParentesiBIO. Questo spray acido ha un profumo di panni puliti che mi fa impazzire. Lo uso perchรฉ va a chiudere le squame del fusto e previene il crespo. Inoltre, trovo che massaggiato un attimo sulle cute mi aiuti a seboregolarizzare e a dare volume. Metto il mio turbante in spugna di cotone e aspetto che l'eccesso di acqua venga assorbito prima di procedere ad applicare il prossimo prodotto. Sto usando questa confezione da un anno e ho ancora un dito di prodotto. 


Prima di procedere all'asciugatura, prelevo una noce piccolissima di SpirOlรฌ Crema di ParentesiBIO e la massaggio solo ed esclusivamente sulle punte. Questo passaggio mi รจ indispensabile per contrastare la comparsa delle doppie punte. Ho tagliato i capelli lo scorso dicembre e proprio la scorsa settimana la parrucchiera mi ha detto che non ho nemmeno una doppia punta. Quando sentite i capelli particolarmente secchi o stressati, potete anche usarlo come impacco pre-shampoo. 



Solo quando ho in programma di utilizzare la piastra - la mia รจ una GHD Platinum Plus - dopo Spirolรฌ, vaporizzo Fata Spirolina di ParentesiBIO sulle lunghezze cosรฌ da proteggerle dal calore. Negli altri casi, ovvero quando asciugo un po' a caso col phon, non la uso perchรฉ mi appesantisce e mi sporca i capelli prima del previsto. Come termoprotettore trovo che sia molto valido ma ci tengo a specificare che non uso mai la piastra per piรน di due volte al mese. Questo prodotto potete usarlo anche in spiaggia per proteggere i capelli dal sale e dal sole. 



Spazzole

Per pettinare e districare i capelli, sia da asciutti che da bagnati, utilizzo da anni la mia fedelissima Tanglee Teezer modello Elite. Non mi elettrizza i capelli e non mi fa soffrire ogni volta che c'รจ da sciogliere un nodo. Per fare la piega durante l'asciugatura con il phon alterno due spazzole a seconda del risultato che voglio ottenere. Se vado di fretta e voglio semplicemente togliere il crespo e lisciare alla meno peggio utilizzo la Spazzola in Silicone Ikoo Paddle X che con la speciale fessura di ventilazione ad X dimezza i tempi di asciugatura. Quando, invece, voglio ottenere una piega perfettamente liscia e voluminosa alle radici, utilizzo la Spazzola tonda Ghd Ceramic che trovo fantastica perchรฉ distribuisce il calore in modo uniforme sulla ciocca e rende i capelli morbidi e setosi. 


 

Spero che questo post possa esservi utile e vi prometto che non appena cambierรฒ prodotti provvederรฒ a pubblicare un aggiornamento ๐Ÿ’›



Scopri la tua stagione armocromatica:
scrivi a papereinarmocromia@gmail.com
Iscriviti ai miei gruppi! armocromia ✅biohaul

  
Tutti i prodotti mostrati sono stati acquistati da me, ad eccezione dello shampoo e del balsamo solido che mi sono stati inviati gratuitamente dall'azienda senza obbligo alcuno di parlarvene. 

Nessun commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.