ARMOCROMIA ⇢ Come scegliere il correttore giusto per le tue occhiaie

Nella zona del contorno occhi possiamo rilevare delle discromie, comunemente definite occhiaie, e un solco più o meno gonfio conosciuto come borse. Le occhiaie possono essere corrette e neutralizzate applicando un correttore del colore giusto, facendo affidamento sulla teoria dei colori complementari. Il vero problema, però, è capire quale sia effettivamente il colore delle proprie occhiaie. Spesso non si riescono a coprire proprio perché si va ad utilizzare un correttore in una tonalità che, anziché neutralizzare, va ad accentuare la discromia. Ad esempio un correttore pesca/aranciato se applicato su un’occhiaia di colore marrone tende a renderla più evidente. 


In generale, valgono queste indicazioni:

Se le tue occhiaie sono blu sarà necessario applicare un correttore con pigmento pescato così da correggere la discromia; successivamente, però, andrà applicato un correttore color pelle per evitare che rimanga un alone pescato nella zona perioculare. 
 
Se le tue occhiaie sono viola o rosse o marroni sarà necessario applicare un solo correttore color pelle con una buona presenza di pigmento giallo. 
 
Se hai il solco o il gonfiore tipico delle borse non si possono ottenere miglioramenti notevoli col il make-up perché trattandosi di un solco/gonfiore il correttore non può correggere il dislivello presente; tuttavia, un correttore un po’ giallo e di mezzo tono più chiaro della propria pelle rende la zona otticamente più livellata.
 
Scopri la tua stagione armocromatica:
scrivi a papereinarmocromia@gmail.com
Iscriviti ai miei gruppi! armocromiabiohaul

Nessun commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.