NABLA COSMETICS | The Matte Collection: swatch, comparazioni, armocromia, impressioni

Saranno contente di questa nuova collezione tutte quelle che negli ultimi mesi di sono lamentate per la mancanza di nuovi ombretti Nabla Cosmetics in refil. A me le ultime due palette - Dreamy Eyeshadow e Soul Blooming - hanno entusiasmato molto ed ho trovato le scelte cromatiche così interessanti e le performance così buone che le ho usate davvero moltissimo. Va detto, però, che a me piacciono le pappe pronte e preferisco sempre le palette già composte perché quasi mi costringono ad utilizzare certi colori che, invece, singolarmente non prenderei mai in considerazione.


La The Matte Collection ci propone 12 ombretti in cialda venduti singolarmente ed una Liberty Twelve Palette in edizione limitata. C'è la possibilità di acquistare a € 74,41 il bundle con tutte le 13 referenze di questa collezione. Ogni ombretto singolo ha un costo di 7,90 € e la formulazione non è verde perché troviamo ingredienti quali il dimethicone


COCONUT MILK
Color cipria chiaro. Matte.
Coconut milk è il classico colore inutile ed indispensabile. Inutile perché è così chiaro che se applicato sulla palpebra nemmeno si vede ed indispensabile perché un ombretto del genero io lo applico sempre su tutta la palpebra (fissa e mobile) per asciugare il correttore e per creare una base uniforme che mi aiuti a sfumare gli ombretti che andrò ad applicare successivamente. Perché un ombretto del genere funzioni è necessario che sia dello stesso colore della palpebra. Per me è perfetto perché ha un leggero sottotono rosato che preferisco a quelli gialli.

Chamomile è decisamente più pigmentato e tendente al pesca.
Antique White è un bianco sporco che sulla palpebra si nota decisamente molto do più perché è un colore innaturale rispetto al color pelle.

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto a tutte le ragazze con una carnagione chiara qualora volessero utilizzarlo nel modo in cui lo uso. Sulla palpebra mobile va bene alle Primavera Chiara


KIDS
Nude chiaro albicocca. Matte.
Kids è un tono che potremmo definire abbastanza chiaro ed ha un sottotono leggermente pescato ma c'è una decisa base marrone che emerge più o meno chiaramente. Infatti, se accostiamo Kids a dei marroni risulterà più evidente la componente pescata. Se lo avviciniamo ad un ombretto color pesca puro risulterà più visibile la base marrone. La sua temperatura è calda e lo trovo grazioso da utilizzare come ombretto di transizione nella piega. 

Narciso è più neutro freddo e più color biscotto con sottotono rosato.
Illusion e Wild Side hanno temperatura calda ma sono chiaramente dei marroni senza alcuna componente aranciata. 
Peach Velvet è più pastello e più pescato.

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto a tutte le Primavere sia per le sfumature delle palpebra che per essere applicato sulla palpebra mobile


WHITE TRUFFLE
Olive-beige di media tonalità. Super matte.
White Truffle è stato per me un colore difficile da capire. Dalla cialda appare verdognolo mentre una volta applicato risulta marrone medio. La temperatura è molto neutra e di solito questo genere di colori risulta più caldo se accostato a colori freddi e più freddo se lo abbiniamo a dei caldi. Come il precedente, è un ombretto adatto alle sfumature e la sua temperatura neutra lo rende molto versatile. Dalle ragazze molto chiare di carnagione, può essere utilizzato su tutta la palpebra mobile per ombreggiare e definire lo sguardo. La base olive io non riesco a percepirla. 

Radikal è proprio un altro colore, decisamente un verde oliva.
Camelot è un marrone neutro freddo più scuro.
Narciso è più chiaro e più freddo, oltre ad essere rosato. 
Wild Side ha la stessa intensità e base colore ma è più caldo.

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto a tutte le stagioni neutre, escluso per IA, EA, AA, PA


CINNAMON
Color cannella. Super matte.
Cinnanom è un ombretto caldo di intensità media che si presta per creare degli sfumati caldi e pastosi. E' il colore dell'autunno, delle foglie sulle strade. La sua temperatura è abbastanza calda. 

Middle Karma è più chiaro ed ha una leggera componente rosata.
Paprika risulta più acceso e chiaro ed è più tendente all'arancione.

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto alle Autunno Assoluto


ARTEMISIA
Rosa antico intenso. Super matte.
Artemisia è un rosa antico di intensità media. Lo definirei dusty rose perché in superficie appare quasi malva mentre la base è calda, leggermente tostata. Questi toni io li amo per le sfumature della piega perché creano l'ombra ma danno un leggero brio. 

Verve ha una componente rosa fucsia più intensa.
Sistina è più caldo e pescato. 

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto a tutte le Primavere, che possono usarlo sia sulla palpebra mobile che per le sfumature,  e alle Autunno, da usare solo come ombretto da sfumatura.


CAPSIZE
Malva medio. Super matte
Il malva è un colore che nelle ultime palette uscite si trova spesso ed è l'ideale per le ragazze dal sottotono freddo che cercano un ombretto da sfumatura che non sia il classico marrone. Capsize l'ho utilizzato anche applicato sulla palpebra mobile e l'effetto è proprio carino, molto fresco. 

Lullaby è della stessa sfumatura cromatica ma ha una base marrone chiaro mentre Capsize contiene più grigio. Se avete il primo, a mio avviso, potreste evitare l'acquisto.
Circle è molto meno scrivente ed ha una leggerissima punta di rosso vinaccio.

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto a tutte le estati. Possono usarlo anche Inverno Profondo e Inverno Profondo Soft per le sfumature della piega.


POETRY
Lavanda pastello. Super matte.
Poetry è l'ombretto che dovete avere. A vederlo dalla calda mi sembrava un celeste fumo insulso. Una volta applicato è un bellissimo lavanda su una base grigia. Sulla palpebra mobile rende tantissimo e permette di creare make up un po' originali senza strafare.

Flowery è molto più pastello e lilla.
Lotus è molto più pastello e rosato.

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto alle Estate Soft Profonda ed anche alle Inverno Profondo se lo abbinano a qualcosa di più scuro.


CHÉRIE SHAPE
Color amarena. Super matte.
Cherie Shape è l'ombretto che più mi ha sorpresa sia come tonalità che come performance. Gli ombretti a base rossa tendono a fare macchia sulla palpebra e non si ottiene mai un colore uniforme mentre lui ha una pigmentazione altissima e compatta. Già con una sola passata si ottiene un colore pieno ed uniforme. La temperatura, nonostante la componente rossa, tende al freddo. Consiglio di evitare colori del genere se avete occhiaie molto marcate perché si corre il rischio di evidenziarle.

Mimesis è più grigio e violaceo e risulta più scuro.

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto alle Inverno Profondo Soft


VERVE
Rosa melograno. Super matte.
Verve è un rosa melograno medio dalla pigmentazione molto alta che lo rende molto visibile sulla palpebra. Può essere utilizzato abbinato all'oro per creare dei makeup che simulano i colori del tramonto. La temperatura è molto calda.

Senorita pur essendo molto simile è molto più fucsia.
Fahrenheit è più profondo e decisamente più rosso vino. 

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto a Primavera Assoluta e Primavera Brillante. 


LEON
Marrone medio rosato. Matte.
Leon è un ombretto che mi ha seriamente messa in difficoltà perché mi ricordava tanti ombretti in mio possesso ma una volta fatto lo swatch risultava diverso da tutto il resto. E' un marrone medio con una piccola percentuale di rosso che lo rende tendente al caldo.

Camelot è più scuro, freddo e leggermente olive.
Caravaggio è più scuro e freddo.
Dogma ha temperatura simile ma è più scuro. 

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto a tutti gli Autunno


CHIAROSCURO
Grigio ardesia. Super matte.
Chiaroscuro è quel colore adatto a tutte quelle che come me vogliono un ombretto per scurire l'angolo esterno che non sia ne nero ne marrone. E' un grigio equilibrato con una piccola percentuale di marrone che lo rende facile da usare per creare le ombre. Può essere stratificato sino ad ottenere un grigio scurissimo. Adatto anche a chi vuole un'alternativa al nero per gli smokey eyes

Camelot è più marrone.
City Wolf è più freddo e più chiaro.

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto a tutte le Inverno e alle Estati. 


PITCH BLACK
Extra black. Super matte.
Questo ombretto nero è decisamente strano. Già dalla cialda si nota che è presente un leggero riflesso verdastro che emerge chiaramente una volta applicato. Sul braccio la pigmentazione appare bassa mentre sulla palpebra scrive tantissimo ed uniforme. Rispetto al vecchio nero Nabla, Nocturne, è molto meno grigio ed indubbiamente più coprente. 


Ho voluto fare un confronto con tutti gli ombretti neri che possiedo così che possiate rendervi conto della scrivenza. Personalmente, prediligo i neri poco scriventi ma modulabili così da andare a stratificare il colore pian piano senza correre il rischio di fare macchia. 

ARMOCROMIA >Questo ombretto è adatto alle Inverno e ad Autunno Profondo.


PRIME IMPRESSIONI
La The Matte Collection si compone di ombretti opachi divisi in due finish: matte e super matte. La differenza consiste nella pigmentazione. Nonostante tutti questi ombretti siano coprenti e scriventi già con una passata, i super matte risultano più intensi e pieni. I matte si prestano ad essere usati per le sfumature della piega perché hanno un rilascio di colore meno deciso, mentre i super matte sono perfetti per essere usati sulla palpebra mobile. Nulla ci vieta, però, di usarli indistintamente in base a come più ci piace. Sulla piega si sfumano bene e non fanno macchia. La polvere è finissima e sulla cialda lascia un leggero residuo di polvere ma quando si applicano sugli occhi non creano fall-out, ovviamente avendo cura di rimuovere l'eccesso di colore prelevato. Nabla li definisce cremosi e burrosi ma io li percepisco piuttosto secchi come texture, motivo per cui sulla palpebra sembra che facciano quasi un effetto velvet. In questi giorni di test li ho utilizzati senza primer occhi ma semplicemente sulla palpebra uniformata con un po' di correttore e la tenuta è stato di oltre 8 ore senza perdere intensità e vividezza.


Rispetto ai primissimi ombretti opachi di Nabla, i soft matte, qui siamo proprio su un altro pianeta. Tutte le 12 tonalità, infatti, sono molto scriventi e pigmentate ma nonostante ciò risultano facilmente sfumabili e anche le principiati possono utilizzarli senza alcuna difficoltà. 


Spero che queste prime impressioni vi possano esservi utili per togliervi eventuali dubbi circa la tonalità da acquistare. Ecco perché adesso vi dirò i miei preferiti. Ne ho scelti solo cinque perché altrimenti avrei finito per inserirli tutti! 

💚 Poetry, Cherie Shape, Chiaroscuro, Cinnamon, Artemisia 💚


Scopri la tua stagione armocromatica:
✅clicca qui
Se questo post ti è paiciuto
seguimi su Instagram
iscriviti al mio canale Youtube
prodotto ricevuto gratuitamente dall'azienda