[Neve cosmetics] Swatch & recensione di tutti i PASTELLO LABBRA

Io non so cosa abbia di speciale Neve Cosmetics ma posso senza dubbio affermare che è il brand italiano più seguito. Si aspetta con ansia ogni nuova uscita e ci si meraviglia, io per prima, dei nuovi prodotti. Non mi aspettavo che dopo la collezione "Twenties Icon"(clicca qui) uscita appena 20 giorni fa, Neve ci sorprendesse con dei nuovi prodotti. Da ieri, infatti, sono già in vendita le due nuove biomatite labbra Sfilata e Invidia.

Sul sito potete trovare in sconto a 3,90€ tutti i pastello, labbra e occhi. L'offerta sarà valida sino al 3 novembre. Si tratta di un'offerta interessante ed è per tale motivo che ho deciso di scrivere un post dedicato ai pastello labbra. Li posseggono tutti (tranne Salmone) e darvi la mia opinione in merito potrebbe farvi comodo.



Il brand Neve Cosmetics ha a disposizione 11 matite labbra. Nello specifico:
  • le 8 che sono già disponibili da tempo: marmotta, ballerina, inverno, salmone, peperoncino, teatro, vino, fenicottero (*acquistate con i miei soldi)
  • le 2 nuove arrivate: sfilata e invidia (*ricevute gratuitamente dall'azienda)
  • una Biomatita contorno per labbra definite alla perfezione: perfettina (*vinta ad un giveaway)
Io in questo post vi parlerò di ben 7 pastello e in fondo troverete la preview delle due nuove biomatite (non appena Bartolini riuscirà a consegnarmele). Le matite labbra non fanno di certo parte dei miei trucchi indispensabili, non ne ho mai avuto bisogno. Riesco a stendere il rossetto direttamente dallo stick senza problemi. I pastello labbra, però, mi hanno sempre incuriosita sin dalla loro nascita e mi sono lasciata tentare comprando gli otto colori a quel tempo disponibili.

Il primo approccio non è stato dei migliori. Riuscivo a fare il contorno con molta facilità, ma quando dovevo riempire le labbra cominciavano i guai. Facevo davvero fatica a far si che il colore scrivesse senza strapparmi le labbra. Per un lungo periodo le ho quindi abbandonate...

Poi ho pensato che fosse un'ingiustizia lasciarle lì inutilizzate ed ho iniziato ad usarle assieme ai rossetti Neve che posseggo ( Cherry Pie - Plum Cake - Mousse Framboise - Almond Cookies). Come contorno labbra le apprezzavo davvero molto e prendendoci la mano mi sono resa conto che non erano poi così difficile da usare. Bastavano dei piccoli accorgimenti, che sono felice oggi di condividere con voi.
Fare uno scrub labbra se avete pellicine o comunque la superficie al tatto non risulta liscia. Come? Ci sono due metodi semplicissimi:
  1. mischiare zucchero, miele (facoltativo) e olio (anche d'oliva) sino ad ottenere un impasto colloso. Sfregarlo energicamente sulle labbra e risciacquare
  1. se siete di fretta mettete del burro cacao sulle labbra e poi passate il vostro spazzolino umido con delicatezza. In pochi secondi le pellicine andranno via
Se le vostre labbra, invece, non hanno imperfezioni preoccupatevi di idratarle. Basterà applicare su di esse un po' di burro cacao (preferibilmente bio) prima di iniziare a truccarvi. Dopo che avrete completato la base viso e il trucco occhi il burro cacao si sarà già assorbito. Se, invece, è ancora sulle vostre labbra passate una velina.
Se, nonostante gli accorgimenti di cui sopra, vi riesce difficile applicare queste matite labbra avete due possibilità:
  1. applicare un burro cacao oleoso sulle labbra (senza esagerare) e iniziare a stendere la matita. Il burro vi aiuterà a far scorrere meglio la matita e non ne comprometterà ne l'intensità ne la durata.
  1. Delineate il contorno delle vostre labbra. Procedete poi con un accendino a scaldare per un secondo e non di più (altrimenti si scioglie) la punta della matita. Non potete capire come improvvisamente la matita diventa morbida e confortevole. Sembrerà quasi un rossetto.
Va detto che i pastello labbra non sono tutti uguali. I colori nude (marmotta, ballerina, inverno) sono più duretti e stenderli risulta difficile, non impossibile eh! Gli altri quattro colori (vino - fenicottero - teatro -peperoncino) sono molto morbidi, scorrevoli e confortevoli. 

Dopo che avrete steso i pastelli  sulle labbra per i primi dieci minuti le sentirete un po' appiccicose. Sensazione che, però, svanisce in fretta. Trascorsi questi pochi minuti vi dimenticherete di aver qualcosa sulle labbra. Se ho iniziato ad usare sempre più spesso queste matite il motivo è quello della loro durata. A me durano anche sei ore e mi capita di ritrovarle sulle labbra anche dopo aver mangiato. 

I colori disponibili trovo che siano molto portabili ed interessanti. Ovviamente i nude mi piacciono meno e non li uso quasi mai, ma questo è un mio problema; so che al contrario molte li apprezzano. I colori più vivaci li uso quasi ogni giorno. Teatro, ad esempio, è già a metà :'(

*Ballerina*
Rosa neutro freddo ed armonioso, per riempire il colore naturale delle le labbra aiutandole a sembrare più piene e compatte senza stravolgerne la cromia. Effetto "my lips but better".

Ballerina è una matita nude rosa. Pur essendo piuttosto chiara riesce ad armonizzarsi bene con il resto del mio viso e abbinata a trucchi particolarmente intensi mi piace molto. Non riesco ad indossarla se, invece, ho gli occhi poco truccati.
Il colore nude neutro e soffice per eccellenza. Un passepartout per labbra naturali ma perfettamente definite.
Colore nude e decisamente troppo mattone per i miei gusti. Quando la indosso mi vedo invecchiata di almeno dieci anni e mi sembro tutta d'un tratto una "signora"... Non fa assolutamente per me.
Nude malva chiaro. Minimalista, intrigante, meravigliosamente unico. Per bilanciare un trucco occhi intenso, per correggere le labbra troppo pigmentate, per fare da base ai colori più folli.

Nella prima foto (sx) ho truccato solo il labbro inferiore. Si nota come Inverno sia quasi del tutto simile al colore delle mie labbra, che sono davvero poco pigmentate. Quando la indosso è come se cancellassi le labbra. Se al contrario avete le labbra molto pigmentate e volete una matita che le neutralizzi in modo da far risaltare il colore del rossetto che andrete ad indossare dopo allora è perfetta.
Rosso corallo acceso in base arancione. Pin-up o femme fatale?
Una tonalità decisamente calda e piccante!

Nonostante io sia una fan dei fucsia, tra tutte le pastello questa è la mia preferita. Ho sempre avuto paura ad indossare rossi caldi e con dell'arancio dentro. Ero quasi sicura che anche Peperoncino mi sarebbe stata male. Mi sono dovuta ricredere perchè mantiene comunque il suo carattere di "rosso" più di arancio. Di solito la abbino a degli occhi truccati di viola o di blu (clicca qui per un esempio). Se vi incuriosisce come colore o se è la prima volta con gli arancio io vi direi di prenderla. Si presta benissimo per familiarizzare con questo colore.
Rosso neutro intenso e vellutato. 
Colpo di scena: con il perfetto cremisi anche il look più innocente si trasforma in autentico fashion statement!

Teatro è un rosso neutro tendente al freddo. E' quel rosso che dovrebbe stare bene a tutte. Il colore è molto vivo ed intenso. Di certo quando lo si indossa non si passa inosservate, e per me è un vantaggio. Come potete notare dalle foto (interno sx, esterno sx) è un rosso vellutato e che rende i denti più bianchi.
*Vino*
Inebriante color prugna intenso e vellutato.
Elegante e sensualissimo per labbra in primo piano.

Il colore di questo pastello si presenta da se: un prugna intenso bellissimo. Preferisco indossarlo di giorno perchè con la luce del sole è decisamente più violaceo, mentre con le luci artificiali risulta essere più marrone. Molto simile al rossetto Plum Cake. Potete vedere swatch e comparazioni cliccando qui.
Fucsia lampone acceso dal sottotono freddo perfettamente opaco. 
Per un sorriso da pop star!

Fenicottero è la matita che più mi interessava come colore, o meglio era quella che mi dava più sicurezza. I fucsia per me sono facili da portare e credo che mi stiano anche molto bene. E' la matita ideale per il rossetto Mousse Framboise. Grazie al suo finish opaco e vellutato può essere indossata in qualsiasi circostanza senza risultate volgari o troppo eccentriche.

Ed eccovi qualche foto comparative :



Conclusioni

Queste matite sono molto valide. I colori intensi sono più morbidi e cremosi; si stendono in un istante e sulle labbra sono molto confortevoli. I colori nude, invece, fanno un po' di attrito ma con i trucchetti che vi ho dato sopra potrete sfruttarli al meglio. Nessuno di questi pastello mi secca le labbra, anzi io dopo un paio di minuti di dimentico proprio di essermi truccato tanto sono confortevoli. La durata è eccellente. Sulle mie labbra durano più di un rossetto proprio perchè sono "asciutte". Il prezzo di 4,80€ per ciascuna è assolutamente proporzionato. Per me queste matite sono un grande SI. Considerate che io le uso sempre come se fossero dei rossetti.

Specifiche tecniche

Nome: Pastello labbraContenuto: mina colata 1,50 g, diametro 4 mm.Prezzo: 4,80€ (adesso in sconto a 3,90€)Reperibilità: sul sito NeveCosmetics (clicca qui)

Eccovi, infine, gli swatch su labbra di Sfilata ed Invidia. Sono entrambe molto cremose, al pari di teatro e peperoncino. Sfilata è molto più corposa e piena come colore. Invidia, invece, fatica a coprire la pigmentazione delle mie labbra e ho dovuto passarla due volte.

INVIDIA

SFILATA
10 Febbraio 2014
Neve propone altre due pastello labbra in occasione di San Valentino: Amore e Psiche. Eccole indossate: