{Come usare il fondo minerale} Neve Cosmetics & Jade Minerals


Si, non non è uno scherzo. Io, che odio le polveri, sto scrivendo un post sui fondotinta minerali. Tutto può succedere, anche l'impossibile. Quindi niente di strano se nelle ultime settimane ho comprato 4 fondi minerali. Metto una foto così mi credete:
Usavo con tanto amore il *Flat perfection* di Neve Cosmetics quando mi sono accorta che era sì compatto ma faceva tanta polvere comunque. Mi trovavo a casa, grazie ad una collaborazione, una jar di fondo minerale in polvere OMC e ho ben pensato di provarlo. Superando l'ostilità delle polveri, mi sono accorta che tutto sommato swirlare non era poi così male. Il risultato sul viso mi piaceva pure.

Approfittando dei mineral days ho preso col 20% di sconto una full size dell' High Coverage di Neve in *medium warm* e una minisize di *light warm*. E approfittando, poi, di un'altra offerta sul sito Jade Minerals ho preso due full size nelle tonalità appena citate.

In questo post voglio parlarvi di come usare il fondo minerale e dimostrare (con le parole, quindi dovete fidarvi) che non è un'impresa impossibile.

Se vogliamo convertirci ai fondi minerali, ecco cosa ci serve:

Un fondotinta minerale ^_^

Scegliere il fondo minerale perfetto non è semplice, ma è di sicuro meno difficile che trovare il liquido perfetto. Le polveri sono facilmente divisibili, quindi possiamo reperire vari samples (o dai siti o da amiche) che ci aiutino a capire quale è la nostra tonalità. Nel mio caso ho già da tempo capito di avere sottotono giallo ed una tonalità media; forse in inverno sarà una light. Ogni fondo ha consistenza diversa. Ci sono quelli finissimi e quelli più granulosi. Solo provandoli possiamo capire quale preferiamo. 

  • High Coverage- Neve Cosmetics: questo fondo si presenta in granuli e la polvere non è finissima. Per stenderlo occorre lavorarlo molto col pennello e poi sul viso. E' molto coprente, se esagerate con la quantità troppo. 
  • MINERAL FOUNDATION - Jade Minerals: sul sito sono presenti diversi sottotoni (rosa, neutro, giallo, olivastro) e diverse tonalità (fairy, light, medium, tan, deep). Praticamente c'è il fondo giusto per tutte. La polvere è finissima e si stende con molta facilità. La pelle risulta levigata e setosa. La coprenza non è alta, ma media e modulabile. Non si ossida col passare delle ore e dura a lungo senza lucidarsi.
Sul sito Jade Minerals (clicca qui) trovate alcune tonalità di fondo in offerta a 5€ (full size da 10gr) e le spese di spedizione con posta prioritaria sono pure gratuite. Io e le mie amiche (clicca qui per far parte del gruppo) ne abbiamo approfittato subito. E oltre al fondo, con 5€ abbiamo pure ricevuto un ombretto\bronzer full size. Sul sito poi c'è un'altra offerta mediante la quale pagando 13€ riceverete due full size del vostro fondo. Col codice *SUMMER13* si può usufruire di un ulteriore 10%. Per dubbi e chiarimenti lasciate un commento

Un pennello

Trovato il fondo, ci serve un pennello. No, con le mani il fondo minerale non si può mettere!! #sapevatelo Io ho questi 3, ma quello che uso più spesso è il baby kabuki del Set Aqua di Neve. E' un pennello da viaggio, quindi piccolo. Proprio questa sua caratteristica permette di stendere il pennello su tutto il viso con molta facilità, anche sotto gli occhi e ai lati del naso. Il 102 di Zoeva è un pennello morbido ma fitto. Con esso ottengo un risultato molto coprente. 

Un tappo

Per poter lavorare bene il fondo vi serve un tappo piuttosto grande. Abbastanza grande da contenere la circonferenza del pennello che volete usare. Quello in foto è il tappo di una jar da 30gr. Lo uso indistintamente per la cipria e il fondo. Anche se tenete i fondi in delle mini jar o nelle bustine avendo un tappo di questo siete a posto. Dalila suggeriva addirittura un tappo grande come quello dei barattoli della Nutella. Quello che vi viene meglio insomma. Se il tappino è troppo piccolo non riuscite a swirlare le polveri e impiegherete più tempo per la vostra base.

Una cipria

Io uso la Hollywood di Neve e la applico sia prima sia dopo il fondo. Prima del fondo la cipria funziona come se fosse un primer: leviga la pelle, minimizza i pori e prepara la pelle al fondo. Dopo il fondo serve per opacizzare e farlo durare più a lungo. Se il vostro fondo non vi soddisfa provate a stendere la cipria sotto e noterete subito la differenza. Il fondo aderirà in modo uniforme alla pelle, senza fare chiazze. 

Altro consiglio che posso darvi è: se la vostra nuova jar di fondo è troppo piena trasferite una piccola quantità di prodotto in un'altra. In questo modo riuscirete a mettere più velocemente le quantità che vi serve sul tappo.

La mia esperienza

Da quando uso i fondi minerali la mia pelle è migliorata: meno grassa e meno impura. Riesco ad ottenere un risultato coprente e una base ben costruita. Ma sopratutto, col fondo minerale perdo meno tempo! Io dopo aver aspettato che la crema idratante si asciughi, stendo un velo di cipria. Poi procedo col fondo di JM. Tampono un po' di fondo Neve per un risultato più coprente e, infine, un altro velo di cipria. La base rimane immobile per ore, anche 12.

Ringrazio questi due post che mi sono stati fondamentali per l'acquisto della cipria Hollywood di Neve (qui) e per il set Aqua (qui); prodotti che anche se posseggo da meno di un mese ma che adoro già.

Spero di esservi stata utile. Superate anche voi, come ho fatto io, la paura delle polveri :)